DICONO DI NOI

 

 

 

 

 

BROCHURE


 CONSORZIO RFX (ITA)
SPIDER  CONSORZIO RFX (EN)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

RFX Project PRIMA Project BA Activities
RFX BA

 

 

 

 

 

 

 

 

Prima Buildings

SPIDER è il prototipo della sorgente di ioni negativi di Deuterio che ha l’obiettivo di creare una corrente di 40 A.
È partita da poco la fase di Commissioning integrato per gli alimentatori dell’esperimento che serviranno a tenere in tensione la High Voltage Deck (HVD) e ad alimentare le griglie di accelerazione. Il sistema di alimentazione di fattura indiana dovrà garantire 96 kV di tensione e 75 A di corrente. Per confermare il raggiungimento di questi standard l’impianto è stato sottoposto a una serie di test supervisionati da ITER IO, F4E, ITER India e Consorzio RFX.
In particolare sono state eseguite delle prove di cortocircuito per confermare che i tempi di spegnimento e avvio fossero corretti e permettessero di supportare l’alimentazione delle griglie di accelerazione.
Superate in settembre, queste prime prove relative all’Acceptance test, ora il sistema è in fase di commissioning  per provare la sua funzionalità in connessione con gli impianti di alimentazione e il sistema id controllo di SPIDER.  Una volta superata quest’ultima fase di accordo, con gli altri sistemi del prototipo, si potrà finalmente avere l’accelerazione del fascio di SPIDER.

 
 
 
The assembling of the first carbon tiles of Strike, the main diagnostic system of SPIDER, has begun.Strike has been designed to characterize, in terms of uniformity and divergence, the negative ion beam produced by SPIDER.Let's see how this will happen. Strike is composed of a metallic structure that supports 16 unidirectional carbon fibers oriented along the direction of the particle beam accelerated through the 1280 beamlets of the ion source. The tiles are hit  by the beam and a thermal camera, on the backside, records the tiles temperature in order to profile the the neutral beam intensity. The tiles can intercept the beam up to 10s at full power, with a spatial resolution of about 2mm.Data obtained with Strike in SPIDER will contribute to the optimization of the Neutral Beam Injection system prototype MITICA, required to grant the conditions of fusion reaction in ITER (up to 150 million C°).Strike has been realized by Toyo Tanso under an European procurement launched by Fusion for Energy, the European domestic Agency of the ITER Project.

Delegazione giapponese in visita al Consorzio RFX

Precisi, affidabili e tenaci sono alcune delle qualità degli scienziati e tecnici giapponesi che negli anni hanno permesso di costruire una salda collaborazione scientifica tra Consorzio RFX, il gruppo di Padova per ricerche sulla fusione, e il National Institute for Quantum and Radiological Science and Technology QST, laboratorio di ricerca giapponese. Venerdì 7 dicembre il Consorzio RFX (soci: CNR. ENEA, INFN, Università di Padova e Acciaierie Venete SpA) ha avuto l’onore di ospitare la delegazione giapponese guidata da Tomohiko Arai, Director of the International Nuclear and Fusion Energy Affairs Division, MEXT Research and Development Bureau, accompagnato da altri alti rappresentati del MEXT (Ministry of Education, Culture, Sports, Science and Technology), insieme agli scienziati del laboratorio QST direttamente impegnati nella collaborazione con il Consorzio RFX, a responsabili della ditta Hitachi e a rappresentati della prefettura di Aomori.
La delegazione si è fermata al Consorzio RFX per rinsaldare i rapporti di collaborazione inseriti nel piano del Broader Approach tra Europa e Giappone che contempla una serie di attività di ricerca e innovazione complementari al progetto mondiale ITER, che mira alla dimostrazione della fattibilità della fusione come fonte di energia del futuro.
A Padova è in costruzione il prototipo dell’acceleratore di particelle neutre che sarà il principale sistema di riscaldamento di ITER. Il Giappone, con la ditta Hitachi e il centro di ricerche QST, collabora al progetto mediante la realizzazione e la fornitura dei componenti della linea di trasmissione a 1 MV del prototipo dell’iniettore di particelle neutre, MITICA.
Dopo una breve sessione di presentazioni tecniche gli ospiti hanno visitato gli impianti del Consorzio RFX, con particolare attenzione a MITICA e alle zone dove è in fase di installazione la linea di trasmissione di fornitura giapponese.
A seguire, la delegazione, si è spostata a INFN di Legnaro e infine all’Università di Padova per avere un quadro completo sulla ricerca che si svolge a Padova.

EUROPEAN DOCTORATE IN FUSION

A European Doctoral initiative on Fusion Science and Engineering is active: information are available in the web site.

Multimedia

 

banner tesina

 

 

In this section, a combination of different educational and information content is given. Here you can download, for personal use, photo collections, videos, textbooks and brochures on fusion science and technology and on research at Consorzio RFX.

 Read more

Who's online

There are currently 0 users and 0 guests online.