• Italiano

Brevetti

Il Consorzio RFX si occupa di ricerca e sviluppo nel campo della fusione termonucleare controllata. I risultati ottenuti assumono una forte rilevanza, oltre che per il loro valore intrinseco legato all’obiettivo scientifico, anche per le applicazioni tecniche e i processi di innovazione che ne derivano.

Riportiamo nel seguito i brevetti prodotti dal Consorzio RFX, quali “spin off” d’eccellenza dell’attività di ricerca sull’ingegneria e della fisica dei plasmi.

BREVETTI:

  • La sorgente di ioni a temperatura ambiente per la cura delle infezioni della superficie oculare: questa licenza è stata acquisita da un’azienda del settore che sta sviluppando un prodotto commerciale.

  • La sorgente di plasma freddo con proprietà di accelerare la coagulazione del sangue. Quest’ultimo brevetto dedicato ai pazienti operati sotto terapia anticoagulante è stato sviluppato con l’Università di Catanzaro e con l’AIST di Tsukuba (Giappone). Ha lo scopo di agevolare la cicatrizzazione delle ferite operatorie dei pazienti senza dover interrompere la terapia anticoagulante.

  • Versione modificata del propulsore spaziale  MPD (Magneto-Plasma-Dinamici). Questi propulsori, permettono la propulsione nello spazio grazie all’accelerazione impressa ad un plasma che viene espulso dal propulsore stesso. I modelli precedenti risultavano instabili e poco efficienti. Il propulsore, sviluppato al Consorzio RFX in collaborazione con il Centrospazio di Pisa, ha fatto si che le instabilità diminuissero e ci fosse un sostanziale aumento dell’efficienza.
  • Trattamenti al plasma a bassa temperatura per fibre tessili. Grazie al trattamento con una sorgente di plasma, la tecnologia di questo brevetto, permette di modificare alcune proprietà e condizioni delle fibre tessili per migliorare la proprietà di assorbimento del colore.