• Italiano

Smart Working a RFX

Dal 4 maggio, dopo il via libera del Governo, sono riprese le attività in sede presso il Consorzio RFX. Sono stati riaperti laboratori, i cantieri e riavviate le campagne sperimentali in particolare quella sull’esperimento SPIDER, la sorgente di ioni negativi più potente al mondo. Il tutto nel pieno rispetto delle norme di distanziamento e sicurezza sul lavoro, mantenendo in smart working tutte le attività che non necessitavano della presenza in sede.

I responsabili dei gruppi di ricerca sono stati invitati a coordinare i rientri per far si che l’attività si svolgesse proficuamente con il minor numero di persone in presenza. Uno sforzo che ha portato a un’ottima coordinazione del lavoro e a rientrare nelle tabelle di marcia della sperimentazione in atto nei vari settori di interesse del Consorzio RFX.

Tra giugno e agosto 2020 le presenza hanno oscillato tra il 30% e il 35%. Da settembre 2020 si è arrivati a un picco di lavoro in presenza che ha raggiunto il 55%, rientrato sotto il 50% nel mese di dicembre 2020. Attualmente, le presenze si sede si attestano tra il 55% e il 60%.

febbraio 2021